#museodel900 photos & videos

Loading...
2 minutes ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Fanno parte del cuore pulsante del museo. Sono il luogo dove si svolgono attività di ricerca e conservazione, dove nascono nuove mostre (ricordate, le 30 bellissime sculture di Fuori percorso? ). Sono anche il punto di partenza e di arrivo di capolavori in viaggio per il mondo. Stanze dove si nascono nuovi amori (l’ultima che ci ha rubato il cuore? Adriana Bisi Fabbri )… Sono i nostri depositi. Ora aperti, qui su Instagram, al vostro sguardo. Già sfogliato il feed per scoprire l’opera del giorno? #MuseodelNovecento #Milano #YesMilano

70
7 minutes ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Contrasto di forme FERDINAND LÉGER, 1913 “Il realismo pittorico è la disposizione simultanea delle tre grandi qualità plastiche: le linee, le forme, i colori”. Così scrive Léger nel maggio-giugno 1913 su “Motjoie!” in un saggio intitolato Les origines de la peinture et sa valeur représentative. A questa data, precedente la sua chiamata alle armi, il pittore francese condensa una serie di riflessioni portate avanti già negli anni precedenti, privilegiando i contrasti dei volumi e delle forme intesi come dinamismo, a discapito dell’elemento cromatico. Proprio in quest’anno, inoltre, firma un contratto con il mercante Daniel-Henri Kahnweiller dalla cui collezione proviene questo dipinto”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

270
10 minutes ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Contrasto di forme FERDINAND LÉGER, 1913 “Il realismo pittorico è la disposizione simultanea delle tre grandi qualità plastiche: le linee, le forme, i colori”. Così scrive Léger nel maggio-giugno 1913 su “Motjoie!” in un saggio intitolato Les origines de la peinture et sa valeur représentative. A questa data, precedente la sua chiamata alle armi, il pittore francese condensa una serie di riflessioni portate avanti già negli anni precedenti, privilegiando i contrasti dei volumi e delle forme intesi come dinamismo, a discapito dell’elemento cromatico. Proprio in quest’anno, inoltre, firma un contratto con il mercante Daniel-Henri Kahnweiller dalla cui collezione proviene questo dipinto”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

650
10 hours ago

81
11 hours ago

M9 District #museodel900 #arte #mestrevenezia #grupporota

90
290
20 hours ago

#Museodel900 | #AdrianaBisiFabbri Scopri “L’intelligenza non ha sesso”, un’inedita lettura dell’opera di Adriana Bisi Fabbri attraverso più di 200 opere tra dipinti, disegni, grafiche e prezioso materiale documentario in gran parte inedito proveniente dal fondo Bisi Crotti, tra cui la stampa periodica a cui Adriana e il marito Giannetto Bisi collaborarono e volumi provenienti dalla loro biblioteca personale. #museum #Milano #art #artist #portrate #contemporaryart #nothingforart

272
Yesterday

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Oggetti (Natura morta con i numeri ) FILIPPO DE PISIS, 1914 “Sebbene la data autografa collocata in basso a destra sia stata oggetto di discussione tra gli storici dell’arte, quest’opera parrebbe essere realizzata da De Pisis a soli diciotto anni, rivelando un’originale autonomia d’invenzione e di linguaggio. In questo che appare una sorta di collage dipinto si intravedono le influenze che le esperienze futuriste e cubiste esercitano sul giovane artista, lettore della rivista “Lacerba” sulle cui pagine capitava spesso di incontrare questo genere di composizioni. Gli elementi dipinti si proiettano con le loro ombre in superficie sovrapponendosi in trasparenze pittoriche che paiono alludere anche alle prime esperienze della pittura metafisica”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

4585
Yesterday

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Oggetti (Natura morta con i numeri ) FILIPPO DE PISIS, 1914 Sebbene la data autografa collocata in basso a destra sia stata oggetto di discussione tra gli storici dell’arte, quest’opera parrebbe essere realizzata da De Pisis a soli diciotto anni, rivelando un’originale autonomia d’invenzione e di linguaggio. In questo che appare una sorta di collage dipinto si intravedono le influenze che le esperienze futuriste e cubiste esercitano sul giovane artista, lettore della rivista “Lacerba” sulle cui pagine capitava spesso di incontrare questo genere di composizioni. Gli elementi dipinti si proiettano con le loro ombre in superficie sovrapponendosi in trasparenze pittoriche che paiono alludere anche alle prime esperienze della pittura metafisica”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

4560
Yesterday

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Fanno parte del cuore pulsante del museo. Sono il luogo dove si svolgono attività di ricerca e conservazione, dove nascono nuove mostre (ricordate, le 30 bellissime sculture di Fuori percorso? ). Sono anche il punto di partenza e di arrivo di capolavori in viaggio per il mondo. Stanze dove si nascono nuovi amori (l’ultima che ci ha rubato il cuore? Adriana Bisi Fabbri )… Sono i nostri depositi. Ora aperti, qui su Instagram, al vostro sguardo. Già sfogliato il feed per scoprire l’opera del giorno? #MuseodelNovecento #Milano #YesMilano

2070
Yesterday

Pensavi che per divertiti con l'arte avresti dovuto attendere fino all'estate prossima? Ecco i C @MPUS HOMELINE, pensati per farti compagnia stando a casa tua! Dal 9 giugno al 4 settembre. SCONTI SPECIALI FINO AL 31 MAGGIO! Che cosa aspetti!? Visita il nostro sito www.adartem.it o clicca direttamente sul link in bio!! #adartem #campushomeline #campus #creativita ̀ #laboratori #adartemnonsiferma #didattica #unacasafattadartem #castellosfrozesco #museodel900

170
Yesterday

Вечерний Милан.

151
280
2 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Fanno parte del cuore pulsante del museo. Sono il luogo dove si svolgono attività di ricerca e conservazione, dove nascono nuove mostre (ricordate, le 30 bellissime sculture di Fuori percorso? ). Sono anche il punto di partenza e di arrivo di capolavori in viaggio per il mondo. Stanze dove si nascono nuovi amori (l’ultima che ci ha rubato il cuore? Adriana Bisi Fabbri )… Sono i nostri depositi. Ora aperti, qui su Instagram, al vostro sguardo. Già sfogliato il feed per scoprire l’opera del giorno? #MuseodelNovecento #Milano #YesMilano

1450
2 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Nature morte Bouteille de Beaune HENRI LAURENS, 1919 “Ricordato soprattutto per la sua attività di scultore, il parigino Laurens tra il 1917 e il 1919 si cimenta in una serie di papiers collés e gouache che testimoniano una vicinanza con le sperimentazioni di Braque, Gris e dello stesso Picasso. L’artista spagnolo presenta lo scultore al mercante d’arte Léonce Rosenberg che gli organizzerà due personali alla galleria L’Effort Moderne. In questa opera il richiamo alla Bouteille de Bass picassiana è forte, ma si distacca da essa per una maggiore semplificazione degli oggetti oltre che dall’applicazione di cartone ondulato. Il titolo, inoltre, fa riferimento a una cittadina della Borgogna che dà il nome a un famoso vino”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

2530
2 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Nature morte Bouteille de Beaune HENRI LAURENS, 1919 “Ricordato soprattutto per la sua attività di scultore, il parigino Laurens tra il 1917 e il 1919 si cimenta in una serie di papiers collés e gouache che testimoniano una vicinanza con le sperimentazioni di Braque, Gris e dello stesso Picasso. L’artista spagnolo presenta lo scultore al mercante d’arte Léonce Rosenberg che gli organizzerà due personali alla galleria L’Effort Moderne. In questa opera il richiamo alla Bouteille de Bass picassiana è forte, ma si distacca da essa per una maggiore semplificazione degli oggetti oltre che dall’applicazione di cartone ondulato. Il titolo, inoltre, fa riferimento a una cittadina della Borgogna che dà il nome a un famoso vino”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

5480
2 days ago

INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Autoritratto (Autoritratto con teschi ) LUIGI RUSSOLO, 1909 “Questo autoritratto di Russolo, che risente ancora fortemente dell’influenza della pittura divisionista, giunge nelle collezioni milanesi a seguito della donazione avvenuta nel 1958 da parte della vedova Maria Zanovello Russolo. In esso traspare la spiritualità dell’autore e il suo talento ricco di immaginazione che lo spinsero all’espressione dell’irrazionale, a una ricerca specificamente mentale e psicologica. Centro della composizione non è l’allucinazione ma l’allucinato in sé il cui volto spaventato è circondato da una corona di teschi i quali, pur se inconsistenti ed eterei, paiono gravare sulla sua psiche“ Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano #Art #artist #museum #colours #capolavoro #autoritratto #portrait #nothingforart

140
2 days ago

El  @museodel900 ("Museo del Siglo XX" ) es un museo de arte del siglo XX situado en Milán. Se encuentra en el Palazzo dell'Arengario ubicado en la Piazza del Duomo, permitiendo una de las vistas más bellas y deseadas del Duomo di Milano. . Una sección importante se dedica al movimiento futurista italiano , con obras de Valla, Carrà, Severino o Soffici; destacando los fondos que posee del museo de Boccioni. . Otros espacios están dedicados a artistas individuales tales como de Chirico, Fontana o Morandi. Si bien, también destacan secciones dedicadas a los otros movimientos del siglo XX, incluyendo la abstracción, el arte povera, el novecento italiano, el postimpresionismo o el realismo. Pero también artistas más contemporáneos como Garau. . No obstante, no podemos olvidar la obra que abre la exposición permanente del Museo y que que se ha convertido en su signo de identidad. El gran lienzo de Giuseppe Pillizza da Volpedo "Il Quarto Stato", pintado en 1902. . En 2015 el museo recibió una importante donación de obras, incluyendo trabajos de Lichtenstein, Stella o Warjol. #museodel900 #museosypatrimonio

171
2 days ago

•Materico• . . . . . . . . . . . #moodoftheday #picoftheday #stone #milano #scorci #likeforlikes #tagstagram #museodel900

470
2 days ago

-Milano 📸 Foto di: @flo .chiara - 🏆 Utilizzate l'hashtag #milano_photogroup e seguite la nostra pagina per essere selezionati @members_photogroup - 🕵️Selezione by | @balabha - 📷 id Tag #PG61_flo_chiara - Community www.photogroup.cloud/ @hubs_photogroup #🏆PHOTOGROUP🏆 - #milanononsiferma #🏆PHOTOGROUP🏆 #lombardiaphotogroup #italia_photogroup #museodel900 #BestVacations #Earth_Shotz #AGameOfTones #BeautifulDestinations #museum #citykillerz #TravelAwesome #DiscoverGlobe #girlinmilan #Discover_Vacations #travellingthroughtheworld #divine_worldplaces

22414
3 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Nature morte GINO SEVERINI, 1918 “Riconducibile al soggiorno parigino di Severini, questo dipinto entrerà a far parte della collezione di Léonce Rosenberg. L’artista stipulerà con il noto gallerista un contratto di collaborazione a partire dal 1° gennaio 1919 divenendo così membro della scuderia della galleria L'Effort Moderne. Nel collage appare evidente l’influenza cubista a partire dalla scomposizione di oggetti di uso quotidiano resi con tonalità scure: carte da gioco, quotidiani e una carta da parati. Quest’ultima è un dettaglio che attrae particolarmente Severini per “l’impiego, sopra un tono grigio caldo, di puntini neri e di puntini bianchi, utilizzazione questa molto giudiziosa e pittorica”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano Comune di Milano - Cultura

4041
3 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Nature morte GINO SEVERINI, 1918 “Riconducibile al soggiorno parigino di Severini, questo dipinto entrerà a far parte della collezione di Léonce Rosenberg. L’artista stipulerà con il noto gallerista un contratto di collaborazione a partire dal 1° gennaio 1919 divenendo così membro della scuderia della galleria L'Effort Moderne. Nel collage appare evidente l’influenza cubista a partire dalla scomposizione di oggetti di uso quotidiano resi con tonalità scure: carte da gioco, quotidiani e una carta da parati. Quest’ultima è un dettaglio che attrae particolarmente Severini per “l’impiego, sopra un tono grigio caldo, di puntini neri e di puntini bianchi, utilizzazione questa molto giudiziosa e pittorica”. Danka Giacon, Conservatrice Museo del Novecento #MuseodelNovecento #Milano

8643
3 days ago

. INCONTRI [IM]POSSIBILI Capolavori dai depositi del #Museodel900 Fanno parte del cuore pulsante del museo. Sono il luogo dove si svolgono attività di ricerca e conservazione, dove nascono nuove mostre (ricordate, le 30 bellissime sculture di Fuori percorso? ). Sono anche il punto di partenza e di arrivo di capolavori in viaggio per il mondo. Stanze dove si nascono nuovi amori (l’ultima che ci ha rubato il cuore? Adriana Bisi Fabbri )… Sono i nostri depositi. Ora aperti, qui su Instagram, al vostro sguardo. Già sfogliato il feed per scoprire l’opera del giorno? #MuseodelNovecento #Milano #YesMilano

2590

Top photos & videos on #museodel900

Aug 2019

eleutheromania || n. a desperate craving for freedom, a compulsive need for traveling around.

1.3k41
Dec 2019

Throwback to our trip to Milan earlier this year. I loved this space so much that I have secretly decorated it as our future home in my mind. The piano can stay. 😜 ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Location: Museo Del Novocento, Milan Photo credit: @theisolsen & @jessica_simonsen

1.0k40
Oct 2019

Me, watching my ex’s life fall apart without me

1.2k21
Dec 2019

.... CITYSCAPE. . . . Milan, Piazza Diaz: . Piero Portaluppi, Giovanni Muzio, Pier Giulio Magistretti, Enrico Agostino Griffini: Arengario (1936 - 1956 ), now @museodel900 . . BBPR Architetti: Torre Velasca (1955 - 1961 ). . Luigi Mattioni, Ermenegildo & Eugenio Soncini: Terrazza Martini (1953 - 1957 ) @terrazzamartinimilano . . . Late afternoon in Milan. . . #milan #piazzadiaz #tallbuildings #arengario #terrazzamartini #martini #architecture #modernarchitecture #contemporaryarchitecture #afternoon #sunset #goldenlight #light #dusk #grey #orange #city #urban #urbanlife #citylife #sky #skyscraper #reddot #red #rawurbanshots #pieroportaluppi #giovannimuzio #bbpr #museodel900 #citycenter

15812
Feb 2020

• 𝔏𝔞 𝔭𝔬𝔰𝔱𝔬 𝔬𝔤𝔤𝔦 𝔪𝔞 𝔢’ 𝔲𝔫𝔞 𝔣𝔬𝔱𝔬 𝔡𝔦 𝔦𝔢𝔯𝔦 • #milan #museodel900 #glass #iron #art #contemporaryart #instagram #instagood #instaphoto #instalike #goodvibes #ventiventi

4366
last month

“The six senses” - Alighiero Boetti, one of the masterpieces at @museodel900 🎨 Let’s go on supporting art (online! ) 📍February 2020 - #Milan ph. @oma_tnl . . . Possiamo continuare a supportare l’arte online, con un sacco di iniziative dei nostri musei! La bellezza dell’ #Italia via Internet, quella che già abbiamo vissuto e quella che vivremo quando tutto andrà meglio. Uno dei musei che ho visitato più spesso, quando abitavo a #Milano , è il Museo del ‘900! E uno dei miei artisti preferiti - dell’arte povera e in generale - è #AlighieroBoetti ! L’opera “I sei sensi” parte dall’alfabeto, combinato con le virgole lasciate bianche, per comporre sei parole. #Boetti propone spesso una pratica combinatoria attraverso codici arbitrari, che divengono “strumento di interpretazione sensibile e mentale del reale”. Si può viaggiare anche così, attraverso l’arte.

1.2k49
4 days ago

#Museodel900 | Viaggio nei depositi Con INCONTRI [IM]POSSIBILI, Anna Maria Montaldo, Direttrice del Museo del Novecento, ci accompagna sui canali social del Museo in un percorso inedito alla scoperta dei capolavori conservati nei depositi. Opere vive, curate e accudite, pronte a tornare alla luce per rinnovare il percorso espositivo o a viaggiare in altri musei per comporre nuovi racconti temporanei. Giorno dopo giorno, un’opera, selezionata tra le più significative e rappresentative svelerà un aspetto meno noto di artisti ed epoche, condividendo con il pubblico i tesori custoditi in un luogo essenziale alla vita del museo, luogo di conservazione, studio e lavoro, fonte inesauribile di spunti e assonanze. #MuseodelNovecento #Milano Photo Pre-Allestimento nei depositi del Museo della mostra dedicata ad Adriana Bisi Fabbri.

7608