#leonidi photos & videos

Loading...
last month

Leonidio ist für Kletterer ein beliebter Hotspot in Europa. Das Kletterparadies liegt auf der griechischen Halbinsel Peloponnes. Unsere Autorin Christiane hat einige Fotos aus dem Eldorado der Kletterer mitgebracht. #Hotspot #KletterHotspot #klettern #Leonidi #Leonidio #Griechenland #1weltreisender https://weltreisender.net/leonidio-ein-griechisches-kletterparadies-71912/

160
Dec 2019

Mikvarxar❤️ #leonidi :ddd

71
Nov 2019

20 anni fa dal centro di volo spaziale di Marshall (NASA ), Alabama, partiva un pallone sonda dedicato allo studio delle Leonidi, meteoriti che incrociano l’orbita terrestre intorno alla metà di novembre. tra gli strumenti a bordo anche un ricevitore della bassa banda radio che per la prima volta andava sul posto, a verificare la presenza di impronte rilasciate dalle meteoriti al momento dell’ingresso in atmosfera. trattandosi di un mio progetto, la NASA acconsentì a battezzarlo col nome di mia figlia Marina, che all’epoca aveva 4 anni. grazie NASA! e grazie a Paolo Pellegrini per questo bell’articolo che fu pubblicato su La Nazione di Firenze il 18 Novembre 1999. . . . #nasa #leonidi #vlf #receiver #marina #marshall #lanazione #atmosfera #1999

308
Nov 2019

-18 Novembre oggi,Compleanno del mio maritino .Auguri Amore .è il 322º giorno.Settimana n.47 Mancano 43 giornialla fine dell'anno #Sciamemeteoritico delle #Leonidi .. #LunaCalante *^*^*^*^*^*^*^*^*^ >>>>>>>>> LachiesaRicorda: #DedicazionedelleBasilichedeiSsPietroePaoloapostoli #SantOddone di Cluny (Abate ) #SanFrediano di Lucca (Vescovo ) #SanNoè (Patriarca ) #SanTOMMASO di Emesa mon. #SanFILIPPINA Duchesne vergine Beata Carolina Kozka, vergine e martire #donAntonioRosmini beato dal 18 novembre 2007. *-^*-^*-^*-^**-^*-^*-^*-^**-^* >>>>>>>> #CuriositàSulNome Oddone - Di origine germanica deriva da audha "ricchezza", con il significato di "persona potente". Dai Longobardi venne poi trasformato nel latino medievale Audo, Audonis. Molto amato in ambienti cristiani, si diffuse grazie al culto di sant'Oddone di Cluny, riformatore della celebre abbazia francese, che visse nel X secolo. Le versioni Otto e Ottone sono documentate nella tradizione germanica a partire dalla fine del VIII secolo; fu nome di quattro re di Germania. Dalla versione francese del nome femminile Odette deriva il poco utilizzato Odda. Feste ricorrenze o avvenimenti o curiosità da ricordare #ConsacrataSanPietroePaoloapostoli : Dopo 120 anni di lavori, cui presero parte i più grandi geni della storia dell'architettura, il più importante tempio della cristianità venne inaugurato ufficialmente: il 18 novembre 1626 papa Urbano VIII consacrò la Basilica di San Pietro. *-^*-^*-^*-^**-^*-^*-^*-^**-^*-^* >>>>>>>>> Proverbi o detti del giorno: 1 )Per San Frediano c'è il vino e manca il grano. 2 )Per San Frediano si semina a piena mano. 3 )Per San Frediano la neve al monte e al piano *-^*-^*-^*-^**-^*-^*-^*-^**-^*-^* >>>>>>>>> Frasi del giorno: 1 )“Forse non ci sono giorni della nostra adolescenza vissuti con altrettanta pienezza di quelli che abbiamo creduto di trascorrere senza averli vissuti, quelli passati in compagnia del libro prediletto.” #MarcelProust 2 )“È errato pensare che il compito dei fisici sia di scoprire cos'è la Natura. La fisica riguarda quello che possiamo dire sulla Natura.” #NielsBoh *-^*-^*-^*-^**-^*-^*-^*-^**-^*-^* >>>>>>>>> La copertina di oggi Consacrata San Pietro *-^*-^*-^*-^**-^*-^*-

00
Nov 2019

🌠Notte di stelle cadenti🌠 Oggi raggiunge la massima attività lo sciame meteorico delle Leonidi. Le Leonidi prendono il nome dalla costellazione da cui sembreranno provenire le stelle cadenti, ovvero il Leone, che nelle notti di Novembre vedremo sorgere ad EST intorno alle 2. In questi anni non è attesa un’attività particolarmente intensa, ma in passato le Leonidi sono state estremamente attive, come nel 1833 e del 1866 quando furono osservate migliaia di meteore, ma anche a cavallo degli anni 2000 ci hanno offerto uno spettacolo straordinario. #associazioneorbitando #orbitando #astrofisica #astronomia #cultura #eventi #stelle #costellazioni #pianeti #luna #sole #giove #marte #mercurio #saturno #venere #Leonidi #leone #stellecadenti #meteore

220
Nov 2019

Questa notte occhio alle stelle cadenti 🌠raggiunge la massima attività uno degli sciami meteorici più famosi tra gli appassionati di astronomia: le Leonidi. Il maltempo precluderà per molti le osservazioni ma nel centro e sud Italia dovrebbe aprirsi qualche spiraglio di sereno, fateci sapere! Come ogni sciame meteorico anche le Leonidi prendono il nome dalla costellazioni da cui sembreranno provenire le stelle cadenti, ovvero il Leone, che nelle notti di Novembre vedremo sorgere ad EST intorno alle 2. Nella seconda parte della notte troveremo quindi le migliori condizioni di osservabilità con la costellazione del Leone alta nel cielo, purtroppo la #Luna in fase calante con la sua luce disturberà le osservazioni delle stelle cadenti più flebili. In questi anni non è attesa un’attività particolarmente intensa, ma come sempre fare previsioni totalmente affidabili su questi eventi è difficile ed il cielo ci può riservare qualche sorpresa. In passato le #Leonidi sono state estremamente attive, ecco due rappresentazioni delle “tempeste meteoriche” del 1833 e del 1866 quando furono osservate migliaia di meteore, ma anche a cavallo degli anni 2000 ci hanno offerto uno spettacolo straordinario. #natura #stellecadenti #meteore #cielodinotte #astronomia #stelle #costellazioni #sideralmente

430
Nov 2019

Segui l’ultima ora 👉 @3mins .it ⁣ ⁣ Le Leonidi, la pioggia di stelle cadenti più importante dell'anno, si svolge questo fine settimana.⁣ __⁣ Questo fenomeno meteorologico si verifica una volta all'anno a causa della polvere stellare che entra nell'atmosfera terrestre e si disintegra producendo il bagliore delle stelle cadenti.⁣ __⁣ Quest'anno si possono vedere tra 10 e 15 stelle cadenti all'ora, anche se durante anni di maggiore intensità fino a mille sono osservati.⁣ Immagine: Digital Trends ⁣ __⁣ 𝗟𝗶𝗸𝗲 👍 𝗮𝗻𝗱 𝗰𝗼𝗺𝗺𝗲𝗻𝘁 👇⁣ •⁣ •⁣ •⁣ •⁣ •⁣ •⁣ #pioggia ☔️ #stelle #stellecadenti #leonidi #finesettimana #finesettimana #nottenotte #notte 🌙 #nottemagica #seratalatina #serata 🔝 #seratatraamici #seratatop #serataromantica #buonaserata #seratadigala #serataspeciale #bellaserata #meteorite #meteora #cosmologia #spazio #cosmico #telescopio #osservatorio #planetario #pianeta #pianetaterra #galassia #galattico #astronave

50
Nov 2019

Una notte da #Leonidi ! 🦁 🌬 Il 17 e 18 novembre soffiate forte per allontanare le nuvole perché si avvicina il #picco di "stelle cadenti" delle Leonidi. Sono ancora i residui del 1998, quando la #cometa Tempel-Tuttle passò l'ultima volta vicino alla Terra ☄🌍 lasciando una #scia di detriti della sua coda. 🗓 La prossima volta sarà nel 2031. Ogni anno, orbitando intorno al Sole, ci #tuffiamo in mezzo a questi detriti, che 💫bruciano nella nostra atmosfera, per farci sognare sotto una pioggia di stelle! 🌌 La parola #desiderio , viene proprio dal fatto di esprimerne uno all'avvistamento di una "stella cadente". Viene infatti dal #latino de- "mancanza di" e dal termine sidus che significa, letteralmente, "stella"⭐.

130
Nov 2019

Come scrivevo qualche giorno fa questo weekend c'è il picco delle #Leonidi uno degli sciami di #meteore più abbondanti. Più comunemente chiamate pioggia di stelle cadenti ma mi sa che stasera avremo più #pioggia che stelle. Nella foto di oggi ho voluto raccogliere tutti gli equivoci legati a questo fenomeno e tutte le cause che non ci permettono di goderlo appieno. Intanto non vi aspettate come in foto una strage di stelle anzi il fenomeno ha ben poco a che fare con loro perché come detto più volte le scie sono prodotte da frammenti di coda di una vecchia cometa che si consumano negli strati più alti dell'atmosfera. Per questo vengono chiamate meteore perché hanno più a che fare con l'atmosfera che con le stelle. La responsabile di questo sciame in particolare è la cometa 55P/Tempel-Tuttle. Ogni anno di questo periodo passiamo nel suo sciame di detriti. Seconda strana credenza è che le meteore ci siano solo d'estate. Come scritto più volte stelle cadenti o meteore ci possono essere in tutte le notti dell'anno e la cosa più particolare è che le più abbondanti le troviamo proprio nel periodo autunnale e invernale. Pensate che lo sciame più abbondante è quello delle geminidi ma a chi viene in mente di stare una notte intera tra il 7 e il 17 dicembre sotto un cielo stellato a cercare "stelle cadenti"? Eppure c'è una frequenza di 20 30 meteore all'ora per quello sciame. A volte, quando i detriti sono abbondanti, si possono osservare vere e proprie tempeste di meteore. Si racconta che nel Novembre del 1833 lo sciame delle Leonori terrorizzò talmente tanto la popolazione per la quantità di frammenti di meteore, provenienti da ogni direzione del cielo che sembrava una vera e propria pioggia ed ancora oggi quel fenomeno viene cantato nello standard Jazz Stars Fell on Alabama del 1934 che parla di quanto accaduto. Ma spesso in autunno ed inverno il fenomeno ci viene coperto dalle nubi e dal cattivo tempo come stanotte e domani probabilmente. E se non ci fosse il cattivo tempo ci si mette l'uomo con il suo modo maldestro di illuminare le città. Al posto di dirigere le luci verso il basso le disperdiamo ingiustamente in cielo. Così niente stelle e niente meteore

210
Nov 2019

Ecco la mia #cometa da taschino che questa bellissima alba piena di nuvole evidenzia ancora di più con quella coda di ghiaccio e polvere soffiata via dal vento solare. Per chi ha visto i miei spettacoli "il Natale del dottor Stellarium" e "viaggio in una notte di inizio estate" la conosce benissimo. Le code delle comete ci danno molte soddisfazioni non solo per la suggestive immagine che creano intorno a questi #sassi ghiacciati vagabondi del nostro sistema solare, ma anche perché spesso lasciano residui al loro passaggio donandoci ogni giorno dell'anno la possibilità di ricordarle quando vediamo una stella cadente in cielo. Stelle cadenti ci sono tutto l'anno e non sono altro che la scia di luce che si forma in cielo quando frammenti di polvere interplanetaria entrano negli strati più alti dell'atmosfera e si consumano. Anche in queste notti si vedono. Domani 4 novembre è previsto il picco delle #Tauridi . Sembrano provenire da una regione vicino alla costellazione del toro e sono state originate dal passaggio nella cometa #Encke . Non è uno sciame formato da meteore particolarmente intense, circa 5 meteore all'ora Un'altra cometa famosa la #Tempel -Tuttle ci regala lo sciame delle #Leonidi con un picco intorno al 18 novembre. Ma le comete non ci donano solo bellezza e lo spettacolo delle #stellecadenti , ma si pensa che addirittura siano state le portatrici dell'acqua e qualcuno sostiene anche degli elementi che hanno portato alla vita. Giorni fa vi parlavo della cometa interstellare #2I /Borisov che proviene da fuori del nostro sistema solare. Alcuni ricercatori del New Mexico sono riusciti a osservare la luce del sole riflessa dalla cometa e studiandone lo spettro luminoso sono riusciti a individuare la presenza di #ossigeno . Con grande emozione questi ricercatori hanno comunicato che molto probabilmente questo derivi dalla divisione della molecola d'acqua in idrogeno e ossigeno. Ma la cosa entusiasmante è chea quantità di acqua stimata nella cometa mista a cianuro ha le stesse proporzioni che si osservano nelle comete del nostro sistema solare. Chissà se nelle prossime settimane avvicinandosi al sole mostrerà tracce ancora più evidenti di #acqua #Buonagiornata

170
Sep 2019

Do it like the greek do it #leonidi #arkadien #wine #holiday #nüsschen

230
Mar 2019

Spartacus run Team 2019 Lugano TERZO POSTO #leonidi #forgeyourself #spartacus #startstrongfinishstronger #ocr #trailrunning

331
Nov 2018

Le Leonidi visibili ad occhio nudo. La cosiddetta pioggia  di “stelle filanti” non si verifica, come comunemente si crede, nella “Notte di San Lorenzo”. #cometa “TempelTuttle” #costellazionedelLeone #ErnstWilhelmTempel #HoraceParnellTuttle #Leonidi #Unioneastrofiliitaliani http://bit.ly/2A2C6vR

20
Nov 2018

#StelleCadenti nel weekend 17/18 novembre. Per vederle è meglio andare fuori città a tarda notte e guardare verso est #Leonidi #Leonids #Meteore #MeteorShower #stelle #Torino #Turin #osservare #nightsky #night #photography #latenight

950
Nov 2018

Per altre curiosità su fatti avvenuti nel passato segui @accadde_oggi_top - #accaddeoggi #curiosità #leonidi #meteore #cielo #spazio #oggi

140
Nov 2018

Design ispirato ad uno dei più importanti sciami meteorici... #leonidi ..visibile ogni anno intorno al 17 novembre.. ed è formato da particelle emesse dalla #cometa durante il suo passaggio accanto al #sole Cassa in #acciaio placcato in #ororosa ... Cinturino in pelle.. 3 anni di garanzia #CRISTIANLAY #EDIZIONELIMITATA

40
Nov 2018

Design ispirato ad uno dei più importanti sciami meteorici... #leonidi ..visibile ogni anno intorno al 17 novembre.. ed è formato da particelle emesse dalla #cometa durante il suo passaggio accanto al #sole Cassa in #acciaio placcato in #ororosa Cinturino in pelle.. 3 anni di #garanzia #CRISTIANLAY Lay Solo 59,00 € #edizionelimitata Prenota subito il tuo! 😍🎁🎄

113
Nov 2018

Le #Leonidi sono senza dubbio la corrente più famosa, ma le loro apparizioni non sempre sono all’altezza della loro fama. Ci sono periodi in cui sono equiparabili per attività a uno sciame minore e altri in cui mostrano degli exploit memorabili. Comunque ogni anno verso il 16-17-18 novembre la Terra incontra regioni di spazio che contengono qua e là particelle rilasciate nel susseguirsi dei passaggi al perielio dalla cometa Tempel-Tuttle, anche se solamente nei tratti di orbita vicini alla cometa ci sono le nubi più consistenti di corpuscoli che possono essere poi causa degli exploit più spettacolari. Tuttavia, dato che la Tempel-Tuttle è transitata al perielio alla fine del 1998 e che tornerà dopo 33 anni, quest’anno non possiamo che aspettarci un’apparizione senza sorprese. Ciò che osserveremo sarà la componente annuale, formata da meteore per lo più di debole luminosità, che in genere si mostra con un aumento di frequenza di circa una giornata. L’osservazione sarà senz’altro favorevole poichè la Luna sarà assente. Il radiante vicino alla stella gamma Leonidi sarà visibile sopra l’orizzonte all’incirca dalla mezzanotte in poi #TempelTuttle #sky #astronomy

70
Sep 2018

Schön, wenn sich Orte nur ganz langsam verändern... #leonidi #plaka #sailing #greece #pelopones #now

190
Sep 2018

#bolides #meteore #fireballshots #meteorshower #meteors #caughtoncamera #meteorshowertonight #leonides #leonidi #câmerarecord #ripreso #amazing #instagram #cosmicexplosion #attrito #bagliore #inaf #cphsoso Bolide eccezionale catturato dalla nostra stazione IMTN di Masera e capace di rischiarare a giorno alcune zone dell'Ossola e di rendersi visibile in tutto il nord Italia. Magnitudine stimata -10. Di solito questi eventi sono associati a meteore sporadiche, ma in questo caso il parent body era la cometa Temple-Tuttle che in novembre produce lo sciame meteorico delle Leonidi. E pensare che a produrre quel bagliore è stato un minuscolo granello di polvere solo un po più grande del solito, che peraltro è bruciato interamente in atmosfera, a circa 70 chilometri di altezza. Immaginiamo cosa accadrebbe se dal cielo sopra di noi piombasse una pietra di qualche chilometro di diametro !!.

390
Aug 2018

La fierezza #camppManin #leonidi Venezia

370
Jun 2018

Es ist so weit, unser ( @up .in.die.berge ) Blog hat seinen 100. Eintrag erreicht! Nie hätten wir gedacht dass wir 1 ) so viel unternehmen und 2 ) so brav beim Schreiben durchhalten. Update 2020: nun nur mehr unter: indiebergbinigern.wordpress.com zu finden. Schau auf CORMARIO.WORDPRESS.COM falls dich Berichte und Fotos zu folgenden Themen interessieren: #klettern #mehrseillängen #kletterurlaub #skitour #wandern #alpinklettern #erstbegehung #natur #draußensein #urlaub #boulder #gesäuse #hochschwab #kalymnos #leonidi #frankreich #tirol #grazerbergland #österreich #gletscher #eisklettern #cormario #berge #gebirge #meer #bouldering

583
Nov 2017

#stellecadenti #leonidi #sky #starsdance #fallingstars Starry Starry night Paint your palette blue and grey ....💫

60
Nov 2017

Ancora un enorme grazie per l'esperienza all' osservatorio astronomico di righi #osservatorioastronomico #genovamorethanthis #stars #leonidi #stellecadenti #cacciatoridistelle

631
Nov 2017

Questa notte raggiunge la massima attività lo sciame meteorico delle Leonidi. Sono il residuo del passaggio della cometa Tempel-Tuttle, i cui residui generano questo sciame meteoriti. Come ogni sciame anche le Leonidi prendono il nome dalla costellazione dove è posizionato il radiante, la zona da cui sembreranno provenire le meteore, ovvero il Leone, che sorge ad EST intorno alle 2. Non ci sarà la Luna, perciò dovrebbe essere semplice vedere qualche stella cadente. Buona visione #orbitando #associazioneorbitando #meteore #stellecadenti #Leone #leonidi #cometa #cultura #eventi

70
Oct 2017

Ευχαριστώ πολυ την @yann_maria για αυτήν την υπέροχη φωτογραφία με θέα τον #redrock και τον δαφνώνα ! #leonidio #leonidi #leonidion #leonidion_greece_love_it #climbing #village #vintage

1061

Top photos & videos on #leonidi

Nov 2016

Tornano le stelle cadenti: il 17-18 novembre ci sarà il picco delle #Leonidi .

290
Nov 2019

Questa notte occhio alle stelle cadenti 🌠raggiunge la massima attività uno degli sciami meteorici più famosi tra gli appassionati di astronomia: le Leonidi. Il maltempo precluderà per molti le osservazioni ma nel centro e sud Italia dovrebbe aprirsi qualche spiraglio di sereno, fateci sapere! Come ogni sciame meteorico anche le Leonidi prendono il nome dalla costellazioni da cui sembreranno provenire le stelle cadenti, ovvero il Leone, che nelle notti di Novembre vedremo sorgere ad EST intorno alle 2. Nella seconda parte della notte troveremo quindi le migliori condizioni di osservabilità con la costellazione del Leone alta nel cielo, purtroppo la #Luna in fase calante con la sua luce disturberà le osservazioni delle stelle cadenti più flebili. In questi anni non è attesa un’attività particolarmente intensa, ma come sempre fare previsioni totalmente affidabili su questi eventi è difficile ed il cielo ci può riservare qualche sorpresa. In passato le #Leonidi sono state estremamente attive, ecco due rappresentazioni delle “tempeste meteoriche” del 1833 e del 1866 quando furono osservate migliaia di meteore, ma anche a cavallo degli anni 2000 ci hanno offerto uno spettacolo straordinario. #natura #stellecadenti #meteore #cielodinotte #astronomia #stelle #costellazioni #sideralmente

430
Nov 2015

Questa notte tutti con il naso all’insù per l’arrivo delle #Leonidi , le stelle cadenti di Novembre.

2000
Nov 2019

Come scrivevo qualche giorno fa questo weekend c'è il picco delle #Leonidi uno degli sciami di #meteore più abbondanti. Più comunemente chiamate pioggia di stelle cadenti ma mi sa che stasera avremo più #pioggia che stelle. Nella foto di oggi ho voluto raccogliere tutti gli equivoci legati a questo fenomeno e tutte le cause che non ci permettono di goderlo appieno. Intanto non vi aspettate come in foto una strage di stelle anzi il fenomeno ha ben poco a che fare con loro perché come detto più volte le scie sono prodotte da frammenti di coda di una vecchia cometa che si consumano negli strati più alti dell'atmosfera. Per questo vengono chiamate meteore perché hanno più a che fare con l'atmosfera che con le stelle. La responsabile di questo sciame in particolare è la cometa 55P/Tempel-Tuttle. Ogni anno di questo periodo passiamo nel suo sciame di detriti. Seconda strana credenza è che le meteore ci siano solo d'estate. Come scritto più volte stelle cadenti o meteore ci possono essere in tutte le notti dell'anno e la cosa più particolare è che le più abbondanti le troviamo proprio nel periodo autunnale e invernale. Pensate che lo sciame più abbondante è quello delle geminidi ma a chi viene in mente di stare una notte intera tra il 7 e il 17 dicembre sotto un cielo stellato a cercare "stelle cadenti"? Eppure c'è una frequenza di 20 30 meteore all'ora per quello sciame. A volte, quando i detriti sono abbondanti, si possono osservare vere e proprie tempeste di meteore. Si racconta che nel Novembre del 1833 lo sciame delle Leonori terrorizzò talmente tanto la popolazione per la quantità di frammenti di meteore, provenienti da ogni direzione del cielo che sembrava una vera e propria pioggia ed ancora oggi quel fenomeno viene cantato nello standard Jazz Stars Fell on Alabama del 1934 che parla di quanto accaduto. Ma spesso in autunno ed inverno il fenomeno ci viene coperto dalle nubi e dal cattivo tempo come stanotte e domani probabilmente. E se non ci fosse il cattivo tempo ci si mette l'uomo con il suo modo maldestro di illuminare le città. Al posto di dirigere le luci verso il basso le disperdiamo ingiustamente in cielo. Così niente stelle e niente meteore

210
Nov 2019

Ecco la mia #cometa da taschino che questa bellissima alba piena di nuvole evidenzia ancora di più con quella coda di ghiaccio e polvere soffiata via dal vento solare. Per chi ha visto i miei spettacoli "il Natale del dottor Stellarium" e "viaggio in una notte di inizio estate" la conosce benissimo. Le code delle comete ci danno molte soddisfazioni non solo per la suggestive immagine che creano intorno a questi #sassi ghiacciati vagabondi del nostro sistema solare, ma anche perché spesso lasciano residui al loro passaggio donandoci ogni giorno dell'anno la possibilità di ricordarle quando vediamo una stella cadente in cielo. Stelle cadenti ci sono tutto l'anno e non sono altro che la scia di luce che si forma in cielo quando frammenti di polvere interplanetaria entrano negli strati più alti dell'atmosfera e si consumano. Anche in queste notti si vedono. Domani 4 novembre è previsto il picco delle #Tauridi . Sembrano provenire da una regione vicino alla costellazione del toro e sono state originate dal passaggio nella cometa #Encke . Non è uno sciame formato da meteore particolarmente intense, circa 5 meteore all'ora Un'altra cometa famosa la #Tempel -Tuttle ci regala lo sciame delle #Leonidi con un picco intorno al 18 novembre. Ma le comete non ci donano solo bellezza e lo spettacolo delle #stellecadenti , ma si pensa che addirittura siano state le portatrici dell'acqua e qualcuno sostiene anche degli elementi che hanno portato alla vita. Giorni fa vi parlavo della cometa interstellare #2I /Borisov che proviene da fuori del nostro sistema solare. Alcuni ricercatori del New Mexico sono riusciti a osservare la luce del sole riflessa dalla cometa e studiandone lo spettro luminoso sono riusciti a individuare la presenza di #ossigeno . Con grande emozione questi ricercatori hanno comunicato che molto probabilmente questo derivi dalla divisione della molecola d'acqua in idrogeno e ossigeno. Ma la cosa entusiasmante è chea quantità di acqua stimata nella cometa mista a cianuro ha le stesse proporzioni che si osservano nelle comete del nostro sistema solare. Chissà se nelle prossime settimane avvicinandosi al sole mostrerà tracce ancora più evidenti di #acqua #Buonagiornata

170
Nov 2019

Una notte da #Leonidi ! 🦁 🌬 Il 17 e 18 novembre soffiate forte per allontanare le nuvole perché si avvicina il #picco di "stelle cadenti" delle Leonidi. Sono ancora i residui del 1998, quando la #cometa Tempel-Tuttle passò l'ultima volta vicino alla Terra ☄🌍 lasciando una #scia di detriti della sua coda. 🗓 La prossima volta sarà nel 2031. Ogni anno, orbitando intorno al Sole, ci #tuffiamo in mezzo a questi detriti, che 💫bruciano nella nostra atmosfera, per farci sognare sotto una pioggia di stelle! 🌌 La parola #desiderio , viene proprio dal fatto di esprimerne uno all'avvistamento di una "stella cadente". Viene infatti dal #latino de- "mancanza di" e dal termine sidus che significa, letteralmente, "stella"⭐.

130